Browsed by
Category: Arts Film Photography In Italian

Download PDF by Aa.Vv.: Palazzo dei Convertendi: Storia e restauro 1500-2014

Download PDF by Aa.Vv.: Palazzo dei Convertendi: Storia e restauro 1500-2014

By Aa.Vv.

Il quantity propone una selezione di voci che concorrono a tratteggiare los angeles vicenda plurisecolare del palazzo dei Convertendi, dalla sua prima configurazione, plasmata inglobando l’edificio che fu l. a. casa di Raffaello fino alla morte, ripercorrendo poi l. a. demolizione e ricostruzione dell’edificio alla wonderful degli anni Trenta del Novecento, fino al restauro attuale, condotto con scrupolo scientifico e attenzione filologica a cura dell’Amministrazione proprietaria. Grazie ai diversi punti di vista presentati si approfondiscono le mutazioni di un ambito urbano che riflettono i più ampi avvenimenti storico-politici che hanno visto los angeles nascita dello Stato della Città del Vaticano e si ricostruiscono i profili delle istituzioni che, nei secoli, hanno dimorato nel palazzo. Il quantity apre nuove prospettive di studio e ricerca offrendo, al contempo, spunti di riflessione sul valore dell’architettura come testimone di memorie storiche del nostro passato antico e recente.

Show description

...

Read More Read More

New PDF release: La base formale dell'architettura moderna (Tecnica e

New PDF release: La base formale dell'architettura moderna (Tecnica e

By Peter Eisenman

“Dopo tre mesi di viaggi in Europa sapevo esattamente cosa volevo scrivere: un lavoro analitico che riportasse quanto avevo imparato a vedere – da Palladio a Terragni, da Raffaello a Guido Reni – all’interno di una teoria dell’architettura moderna, ma dal punto di vista di una certa autonomia della forma. Di qui il titolo los angeles base formale dell’architettura moderna”. Con questo scritto, elaborato nel 1963 a Cambridge come tesi di Ph.D, Peter Eisenman dà inizio al suo intento: “riuscire a separare il significante dal significato, in keeping with trovare questa architettura che corrisponda all’uomo di oggi”. Vuole unificare scrittura e differenza, “riappropriarsi dell’architettura nella purezza della sua essenza interna”. Eisenman fonde topologia e tipologia e si dedica alla ricerca degli aspetti fenomenali dell’architetura: Alea, diagramma e matrice, logica ortogonale e multiversum delle direzioni possibili, coincidenti devianti o ferme nella coesistenza, ma in ogni caso inquiete nella ricerca di se stesse.

Show description

...

Read More Read More

Download e-book for iPad: Dialoghi di filo / Dialogues of thread: Produzione – by Aa.Vv.,Livia Crispolti

Download e-book for iPad: Dialoghi di filo / Dialogues of thread: Produzione – by Aa.Vv.,Livia Crispolti

By Aa.Vv.,Livia Crispolti

Collana QUADERNI DI CULTURA TESSILE diretta da Livia Crispolti

Dialoghi di filo propone un esempio concreto di modalità operativa nel campo del tessile, valorizzando le proficue connessioni esistenti tra il settore dell’Alta Formazione Artistica, le realtà produttive italiane e il mondo delle creazioni artistiche, settori che contraddistinguono los angeles produzione Made in Italy. Dialoghi di filo documenta los angeles mostra curata da Livia Crispolti a Palazzo Morando dal 24 giugno al 27 novembre 2016, promossa nell’ambito di EXPO IN CITTÀ dal Comune di Milano | Cultura Servizio Musei Storici e organizzata dall’Archivio Crispolti Arte Contemporanea Roma in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brera Milano. Dialoghi di filo presenta i lavori tessili realizzati dagli studenti durante il corso di Cultura Tessile, tenuto da Livia Crispolti, presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, assieme a ricostruzioni di abiti storici, di Maria Antonietta Tovini, e opere di Elisabetta Catamo. Tre ambiti operativi che in modo diverso utilizzano il materiale messo a disposizione da tre aziende protagoniste nel settore tessile – Alcantara®, Dedar e Dreamlux®.

Dialogues of thread deals a concrete instance of operational systems within the box of cloth, turning to account the varied connections that exist among excessive instructing skills, the truth of the productiveness in Italy, and the realm of creative creativity; these types of being the distinguishing qualities of the “Made in Italy“. Dialogues of thread exhibition curated through Livia Crispolti, at Palazzo Morando, from twenty fourth of June to twenty seventh of November 2016 and promoted in the EXPO within the urban venture of the Milan Council for tradition, by way of the old Museum carrier and the Crispolti modern artwork information Rome in collaboration with the Brera Academy of good Arts. Dialogues of thread provides the cloth paintings via the scholars throughout the process cloth tradition, held via Livia Crispolti, on the Brera Academy of good Arts in Milan, including the reconstruction of historic attire designed via Maria Antonietta Tovini, and the artwork works via Elisabetta Catamo. 3 separate spheres creating a diversified use of the materials placed at their disposal through the 3 top fabric enterprises – Alcantara®, Dedar and Dreamlux®.

Show description

...

Read More Read More

New PDF release: Riqualificazione degli edifici ospedalieri: La sicurezza

New PDF release: Riqualificazione degli edifici ospedalieri: La sicurezza

By Teresa Villani

L'età media di gran parte degli edifici ospedalieri esistenti supera i cinquanta anni costituendo così un patrimonio edilizio caratterizzato da punte di obsolescenza funzionale e tecnologica; vanno thoughtful inoltre le tendenze di rinnovamento in relazione alle nuove forme di espressione dei bisogni di salute legati ai cambiamenti demografici, alle innovazioni delle tecnologie biomedicali e alla sostenibilità ambientale. A story proposito si rileva los angeles necessità di interventi urgenti di riqualificazione e messa a norma degli edifici ospedalieri che troppo spesso, in assenza di una logica programmatoria, si sovrappongono incrementando ulteriormente le situazioni di criticità e disperdendo consistent with di più gli scarsi investimenti a disposizione. in line with poter rispondere adeguatamente alle rinnovate esigenze di qualità è utile avvalersi di strumenti tecnico-procedurali quale quello proposto, in grado di indirizzare los angeles progettazione, considerando i requisiti di sicurezza e accessibilità quali prerogativa ineludibile; un essenziale approfondimento è stato fatto sulla sicurezza antincendio in keeping with un'utenza debole in quanto caratteristica predominante degli utenti di una struttura ospedaliera. Il contributo di questo testo è di fornire i necessari strumenti conoscitivi according to incrementare l. a. cultura della sicurezza e di mettere a disposizione un supporto alla progettazione according to definire criteri di indirizzo ai progettisti in un'ottica di previsione degli interventi che contestualmente rispondono a più esigenze. Una scelta nata dalla constatazione che l'applicazione delle norme tecniche nel settore edilizio avviene spesso, tra i diversi operatori, senza i necessari interfacciamenti, generando una sovrapposizione di interventi programmati e progettati separatamente, adottando logiche di tipo adattivo anziché un approccio coordinato. L'obiettivo è di segnalare un percorso guidato verso una consapevolezza progettuale che arriva fino advert evidenziare e valutare le priorità negli interventi sull'esistente.

TERESA VILLANI, architetto, dottore di ricerca in Riqualificazione e Recupero insediativo è Ricercatore universitario in Tecnologia dell'architettura. È docente presso l. a. Facoltà di Architettura Valle Giulia di Roma e svolge attività di ricerca presso il Dipartimento ITACA sui temi dell'innovazione tecnologica di materiali e componenti e degli strumenti consistent with los angeles programmazione ed il controllo tecnico del progetto applicato agli interventi di riqualificazione del patrimonio edilizio, con particolare riferimento ai temi della sicurezza e protezione dell'utenza debole. È autore di saggi ed articoli ed è membro del gruppo di lavoro "Sicurezza delle persone disabili", sottogruppo "Misure edilizie" (Ministero dell'Interno), nel quale ha partecipato alla stesura di normative tecniche e strumenti operativi. Su story argomento svolge attività seminariale (Master in "Programmazione, progettazione e gestione degli edifici sanitari nei Paesi del Mediterraneo"- Min. Affari Esteri - Università "Sapienza" di Roma).

Show description

...

Read More Read More

Luigi Tatti's Notizie sugli scavi di lignite in Valgandino (Italian PDF

Luigi Tatti's Notizie sugli scavi di lignite in Valgandino (Italian PDF

By Luigi Tatti

Notizie sugli scavi di lignite in Valgandino
Luigi Tatti, architetto, ingegnere e storico dell'architettura italiano (1808-1881)

Questo libro elettronico presenta «Notizie sugli scavi di lignite in Valgandino», di Luigi Tatti.

Indice interattivo
- Presentazione
- Notizie Sugli Scavi Di Lignite In Valgandino
- Note

Show description

...

Read More Read More

New PDF release: Armonie e disarmonie degli stati d'animo. Ginna futurista:

New PDF release: Armonie e disarmonie degli stati d'animo. Ginna futurista:

By Giorgio Patrizi,Antonio Paolucci,Maria Vittoria Marini Clarelli,Mariastella Margozzi,Micol Forti,Lucia Collarile,Daniela Carmosino,Francesca Boschetti,Mario Verdone

Arnaldo Ginanni Corradini, in arte Ginna, è stato, insieme al fratello Bruno Corra, una delle determine più complesse, eclettiche ed affascinati dell'inizio del Novecento.
Nato a Ravenna nel 1890, negli anni Dieci si trasferisce a Firenze, dove partecipa al fertile ambiente culturale cittadino e dà vita col fratello a numerosi periodici.
Attento conoscitore di scienze occulte, teosofia e filosofie orientali, fin dagli anni giovanili si dedica alla sperimentazione di nuovi orizzonti linguistici, che spaziano dalla pittura al cinema, dalle arti applicate alla letteratura, dal teatro alla musica.
L'incontro col gruppo futurista nella casa milanese di Filippo Tommaso Marinetti è una delle tappe fondanti del percorso di Ginna, che conserverà sempre una sua personale propensione verso una pittura di puro colore, visionaria ed astratta, intessuta di forti inflessioni spiritualistiche.

Il catalogo è a cura di Micol Forti, Lucia Collarile, Mariastella Margozzi, con testi e contributi di: Maria Vittoria Marina Clarelli, Antonio Paolucci, Mario Verdone, Lucia Collarile, Mariastella Margozzi, Micol Forti, Giorgio Patrizi, Daniela Carmosino, Francesca Boschetti.

Show description

...

Read More Read More

Letture. Sulla complessità dei territori (Uomo, ambiente, by VV. AA.,Fregolent Laura,Pizzo Giampietro PDF

Letture. Sulla complessità dei territori (Uomo, ambiente, by VV. AA.,Fregolent Laura,Pizzo Giampietro PDF

By VV. AA.,Fregolent Laura,Pizzo Giampietro

Il quantity offre delle "letture" della complessità dei territori e della società attuale, spaziando dalla politica alle istituzioni, dai temi del lavoro al federalismo fiscale, dalla sicurezza urbana alla qualità del vivere.

Show description

...

Read More Read More

Download e-book for iPad: Preferisco i cani (e un gatto) (Ingrandimenti) (Italian by Maurizio Costanzo

Download e-book for iPad: Preferisco i cani (e un gatto) (Ingrandimenti) (Italian by Maurizio Costanzo

By Maurizio Costanzo

"Gli animali sono superiori a noi in tante faccende, come l. a. capacità di esprimere affetto, di dimostrare fedeltà, di essere sinceri e di prevaricare l'altro solo in keeping with lo stretto necessario alla sopravvivenza. L'uomo no, l'uomo prevarica consistent with gioco, according to noia, according to insicurezza, according to vuota ambizione. L'osservazione del mondo animale è stata consistent with me una lezione di vita." Preferisco i cani non è il partito preso di un ultrà animalista, ma il risultato di anni di acuta e attenta osservazione del comportamento umano e di quello animale. Maurizio Costanzo ha vissuto fin da ragazzo vicino ai cani, amandoli profondamente, entrando in simbiosi, sentendo a volte di somigliare più a loro (il bassotto in particolare) che ai propri simili umani: "I cani mi considerano uno come loro, un pari grado. E devo dire che a me non dispiace affatto". D'altra parte, nella sua vita e nella sua carriera ha avuto modo di guardare da vicino le dinamiche umane più disparate, tutti i vizi pubblici e privati della sedicente specie superiore. Oggi, dopo tanti anni di dedizione canina, sta sperimentando anche le meraviglie del rapporto coi gatti, tanto da riservare al suo piccolo Filippo una stanza del proprio ufficio.

Show description

...

Read More Read More

Download e-book for kindle: La città del XXI secolo. Ragionando con Bernardo Secchi by Becchi Ada,Bianchetti Cristina,Ceccarelli Paolo,Indovina

Download e-book for kindle: La città del XXI secolo. Ragionando con Bernardo Secchi by Becchi Ada,Bianchetti Cristina,Ceccarelli Paolo,Indovina

By Becchi Ada,Bianchetti Cristina,Ceccarelli Paolo,Indovina Francesco

Il libro è immaginato e realizzato come un colloquio-confronto con Bernardo Secchi sulla città contemporanea, un tema che Secchi ha trattato con più intensità negli ultimi suoi anni e che l’ha visto impegnato sul piano metodologico, dell’intervento diretto sulla città e, in ultimo, sotto gli aspetti direttamente politici.

Show description

...

Read More Read More

Il Museo di Roma racconta la città: Volume interamente a - download pdf or read online

Il Museo di Roma racconta la città: Volume interamente a - download pdf or read online

By Aa.Vv.,Museo di Roma

«La riapertura di Palazzo Braschi è un momento particolarmente importante nel progetto di ampliamento dell’offerta culturale della nostra città. Lo è in keeping with almeno due ottimi motivi: il primo è legato alla storia e all’architettura del palazzo stesso, che è una delle migliori testimonianze della Roma tardo settecentesca. Il restauro riconsegna allo sguardo di cittadini e turisti l’originale splendore delle facciate esterne e del cortile, lo scalone monumentale, l. a. policromia delle tempere, l. a. leggerezza degli stucchi neoclassici che caratterizzano l’ambiente nel quale dimorò una tra le più importanti famiglie del XVIII secolo nel cuore della città storica, tra Piazza Navona e Piazza San Pantaleo. Il secondo motivo è los angeles possibilità di nuova vita in line with il Museo di Roma che Palazzo Braschi ospita dal 1952 una struttura fondamentale consistent with l. a. documentazione della nostra memoria storica, dei suoi più vari aspetti culturali, sociali e artistici. Un museo che ci racconta, che conserva e rilancia al nostro interesse gli aspetti più vari di quello che Roma è stata e, dunque, oggi è. In una felice concomitanza, dopo una attesa di quindici anni, il Museo di Roma di Palazzo Braschi riapre le sue sale con l. a. mostra “Il Museo racconta l. a. città” che ne è l’illustrazione più evidente: il percorso dei secoli tra il Seicento e l’Ottocento attraverso pittura, scultura, grafica, fotografia e arti ornamental, è un viaggio fantastico in un passato che rivive comunque nella straordinaria vita di questa città eterna. Memoria e presente. Antico e moderno. Una enorme quantità di dati e documenti che, grazie alle più moderne tecnologie digitali, vivranno tra le mura di Palazzo Braschi, a raccontarci le nostre radici, a rinsaldare le nostre radici consistent with il futuro che è ormai prossimo.»
Walter Veltroni Sindaco di Roma
Indice del quantity: consistent with l. a. riapertura del Museo di Roma di Maria Elisa Tittoni Catalogo Le storie: Protagonisti ed eventi Pio VI: l. a. città dell’antico e le grandi opere los angeles corte pontificia Il Senato romano L’immagine grafica tra cronaca e celebrazione I luoghi: Immagine di una città Scenografie urbane los angeles veduta l. a. cultura. Artisti e orientamenti del gusto Artisti nella Capitale Microcosmo del bello Il codice della moda Le grandi famiglie I Barberini I Rospigliosi I Torlonia I Giustiniani Bandini I Brancaccio Messa a fuoco della società Il ritratto fotografico Biografie

Show description

...

Read More Read More